Blog: http://discutendo.ilcannocchiale.it

E festeggiavano con le bandiere irlandesi...

                                                     

"(AGI) - Roma, 23 lug. - Via libera dall'assemblea del Senato all'unanimita' con 286 voti a favore, nessun contrario e nessuno astenuto, alla ratifica del Trattato di Lisbona che modifica il Trattato sull'Unione europea e il Trattato che istituisce la Comunita' europea e alcuni connessi, con atto finale, protocolli e dichiarazioni, fatte a Lisbona il 13 dicembre 2007. La ratifica va alla Camera"
.

Questa agenzia dell'AGI rivela l'ennesima ipocrisia della Lega Nord. Il partito di Bossi, infatti, inveisce continuamente contro l'Europa e la UE, addossandole demagogicamente e immeritatamente ogni tipo di colpa, un po' come faceva nei primi tempi con lo Stato italiano (sì, lo so, lo fa ancora adesso, ma prima era ancora peggio). Tutti ricorderanno che la Lega festeggiò il "no" irlandese al Trattato, con tanto di bandiera irlandese e birra "Guinness" (famoso marchio irlandese). E ora, invece, tutti a votare la ratifica del Trattato all'unanimità (quindi, tra l'altro, il loro sì non era nemmeno indispensabile).

Dato che non ci può essere una plausibile spiegazione di questa contraddizione palese, la Lega deve chiedere scusa. Punto. Niente comunicati in cui ci si arrampica sugli specchi: basta un semplice e chiaro "scusa". Non si può infagare per demagogia una cosa per poi ratificarla: cavolo, un po' di coerenza.

www.discutendo.ilcannocchiale.it

Pubblicato il 23/7/2008 alle 21.5 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web