.
Annunci online

il blog di Francesco Zanfardino
La vera priorità per la sicurezza in Campania
post pubblicato in Diario, il 18 maggio 2008


                     

Negli ultimi giorni sono rimasto un po' sconcertato. Sconcertato dal fatto che, per i media e per una vasta parte dell'opinione pubblica, in Italia e in Campania, la nuova priorità per la Campania sia diventata la "lotta ai Rom". Non più i rifiuti, passati quasi in secondo piano, nonostante l'attuale situazione sia ben più grave di quella di fine dicembre (quando scoppiò il clamore mediatico intorno alla vicenda). E dal fatto che il clima di "emergenza sicurezza" non sia dovuto alla presenza della camorra, ma della popolazione Rom e, in generale, degli stranieri.

Per carità, la questione Rom è una questione seria. Inutile nascondere che una parte significativa dei Rom sia responsabile di una parte altrettanto significativa della piccola-media criminalità, che è poi quella che tocca di più la sensibilità pubblica. Ma è proprio perchè la questione è seria, essa va tratta in maniera altrettanto seria. Non in maniera demagogica e populista, come sta facendo l'attuale compagine governativa, e non in maniera razzista e violenta, come stanno facendo strati, estremamente minoritari sì, ma sempre più rilevanti, dell'opinione pubblica.

Ma, per quanto sia seria, la questione Rom non può scalzare l'annosa questione della presenza della camorra. E trovo grave che nel primo Consiglio dei Ministri che si terrà a Napoli, tutti gli sforzi e le energie del nuovo Governo siano incentrate sul "pacchetto sicurezza" e sulla "questione Rom", oltre che al taglio dell'ICI e delle tasse sugli straordinari. Mentre alla questione rifiuti dovrebbe essere riservato uno spazio minoritario, per non parlare della lotta alla camorra.

Non so voi, ma io preferirei che i media e la politica, tanto bravi a sensibilizzare la popolazione sulla "questione Rom", facessero altrettato per la lotta alla camorra. Questa è la vera priorità per la sicurezza in Campania. Almeno per me, cittadino campano, se proprio dovessi scegliere fra camorristi e Rom, eliminerei i primi ... o no?

P.S. Intanto, una buona notizia. E' stato arrestato il numero due degli "scissionisti", uno dei più potenti gruppi camorristici da queste parti. Spero non sia l'ultimo arresto.

Sfoglia aprile        giugno
calendario
rubriche
links
tag cloud
ultimi commenti
cerca